Come curare il piede e i cuscinetti del tuo cane

Seguimi su Bloglovin

Con un po’ di impegno riesci anche tu ad imparare ad accorciare il pelo del piede del tuo peloso. Ti serve un giusto paio di forbici, devono tagliare bene.
Guarda bene come va tenuto il piede del tuo cane e come vanno posizionate le forbici.come tagliare il pelo del piedino
  • La zampa del cane va tenuta con una certa sicurezza, deve essere leggermente piegata per assicurare una posizione sicura e comoda per il cane e per te.
  • Attenzione, le forbici non vanno puntate verso l’interno dei polpastrelli. La forbice deve appoggiare in modo parallelo, se il cane si dovesse muovere siete sicuri di non ferirlo.
  • Se avete un cane un po’ esuberante, perché non è stato abituato a stare fermo al nostro comando (quando lo si pettina oppure quando gli si puliscono le orecchie), fatti aiutare da un famigliare o un amico nel tenere fermo il cane e se hai un cane estremamente agitato, non ti rimane altro che rivolgerti ad  un  toelettatore di fiducia.

Dalla mia esperienza personale come toelettatrice, posso dire che la maggioranza delle persone non sa come prendersi cura del piede e dei cuscinetti del proprio cane, e non sa nemmeno perché sia cosi importante farlo. Spero di esserti stata utile. Come vedi, non è difficile prendersi cura delle zampe, del piede e dei cuscinetti del tuo cane e non è difficile ad eseguire alcuni  piccoli accorgimenti per tenerli puliti e sani. Un costante controllo del piede e dei cuscinetti del tuo cane ti farà sicuramente risparmiare dei soldi per le cure veterinarie o per la toelettatura. Lo puoi fare anche durante il gioco con il tuo cane o nel momento delle coccole. I cani non si lamentano quasi mai, ecco perché tu sei così importante per lui e per la sua salute.

[amazon_link asins=’B003V54M50,B005MWVO56,B00M2VZM80,B008HRK134,B003V4Z7SM,B00BBW3116′ template=’ProductCarousel’ store=’aliceingolden-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0cdc0fcf-d26f-11e6-b197-2163633c6674′]

POLPASTRELLI

Attenzione, in estate a causa delle alte temperature il tuo cane rischia di procurarsi: 

  • cuscinetti gonfi
  • polpastrelli dolenti
  • cuscinetti e/o polpastrelli spellati, arrossati, che sanguinano
  • abrasioni al piede
  • tagli sui cuscinetti e/o polpastrelli
  • cuscinetto o polpastrello che si stacca
  • screpolature ai cuscinetti e/o polpastrelli
  • arrossamenti, rigonfiamenti e fori a volte con pus nelle zone interdigitali (probabilmente si tratta di  uno o più forasacchi, potrebbe non essere più visibile, ma essersi già spostato dentro la cute)

Se il tuo cane presenta almeno una di queste problematiche è necessario portare il cane dal veterinario!

Perché può succedere? Cose da evitare durante la stagione di gran caldo

Mentre  il sole estivo significa divertimento per noi, il calore può significare un grande pericolo per il tuo cane .

Il sistema di raffreddamento corporeo del cane non è così efficace e rapido come quello umano. Diversamente da noi, che siamo completamente rivestiti di ghiandole sudoripare, il cane per raffreddarsi compie l’azione di ansimare a bocca aperta. Inoltre una blanda sudorazione avviene proprio anche al livello dei suoi cuscinetti plantari.

Alice in Goldenland ha  elaborato e redatto i migliori consigli per la cura del tuo cane durante la stagione estiva,  per aiutarti  a mantenere il tuo cane in sicurezza e felice anche quando fa molto caldo:

  • Nelle giornate molto calde porta il tuo cane  a fare la solita passeggiata al mattino molto presto e alla sera tardi.
  • Durante il giorno fai uscire il tuo cane per i suoi bisogni solo per pochi minuti  e cerca le zone all’ombra
  • Limita il suo esercizio fisico durante le ore più calde.
  • Non camminare con il tuo cane  sull’asfalto, può bruciare i piedi del tuo cane. Dovresti farlo camminare sull’erba (ricordandoti sempre, occhio ai forasacchi!)
  • Porta sempre con te dell’acqua (per te e per il tuo amico peloso 🙂 )
  • Assolutamente da evitare: praticare footing o jogging in compagnia del proprio cane, anche se sull’erba (rischio di colpo di calore, mi occuperò di questo argomento nel prossimo articolo)
  • Evita di trascinare il cane al guinzaglio mentre vai in bicicletta
  • Assolutamente da evitare: far camminare il cane nelle zone rocciose, quando siete al mare o al fiume. I sassi o le rocce possono provocare delle abrasioni o dei tagli ai cuscinetti del cane. Capita che il polpastrello si apra quasi a libro.

Quando i polpastrelli del tuo cane risultano un po’ secchi e/o duri puoi usare una crema intensiva e altamente protettiva per la cura delle zampe, con burro di karité e oli curativi:  Burro per le zampe Pet Head Oatmeal oppure  puoi preparare una crema per i cuscinetti, in casa, seguendo la mia ricetta personale. Entrambe ottime! Tutte e due contengono solo ingredienti naturali. Le ho provate  tutte e due e i risultati si vedono sin dalla prima applicazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Burro per le zampe Pet Head Oatmeal  è a PH neutro e privo di parabeni, derivati dal petrolio, glicole propilenico, solfati e additivi alcoolici. NON è testato sugli animali! Con la sua formula  previene la disitratazione cutanea dei polpastrelli. L’olio d’oliva altamente idratante, il ricco burro di karité e l’aloe vera aiutano a mantenere la protezione naturale delle callosità dei polpastrelli e a mantenerla elastica, lasciandola più resistente e riducendo così la predisposizione a lesioni o ferite. Inoltre  Burro per le zampe Peat Head profuma di tutti gli elementi naturali impiegati epr la sua realizzazione, come i fiocchi d’avena, il mango e l’olio di cocco.

Nel caso il tuo cane si fosse procurato ferite o abrasioni ai polpastrelli, a volte possono essere utili delle scarpe per cani, che lo proteggeranno nella fase di guarigione.

La mia Ricetta della Crema per i Piedi del Cane, la puoi trovare nella mia libreria risorse, basta iscriverti  gratuitamente usando il form qui sotto:

La mia Ricetta della Crema per i Piedi del Cane è molto semplice da realizzare, contiene tutti gli ingredienti naturali di altissima qualità. La Vitamina E, presente nella  crema, non solo ha delle proprietà cicatrizzanti e ristrutturanti, ma  previene anche le screpolature e abrasioni dei cuscinetti rendendoli morbidi e ben idratati. E’ una crema riparatrice e protettiva nello stesso tempo. Può essere usata anche nei casi di arrossamenti della cute del cane provocati dalle punture degli insetti.

Qual è la tua opinione, ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere con un like e se lo condividi con i tuoi amici mi farà veramente piacere. Se hai qualche domanda da farmi  puoi sempre contattarmi lasciando un commento o tramite il form dei contatti. Sarò felice di risponderti. 🙂

Ciao e a presto!

Alice

16 commenti su “Come curare il piede e i cuscinetti del tuo cane”

  1. Salve, l’articolo mi è piaciuto molto ed è di grande aiuto per evitare di far rovinare le zampine ai nostri amici a quattro zampe. io ho un whippet di 1 anno e mezzo e ho trovato i suoi cuscinetti rovinati come da “vesciche” che poi lui leccandosi di continuo porta quasi a sangue….:-(
    non è stato il calore, non capisco, non era mai successo.

    grazie e complimenti per il blog

  2. Articolo interessante, chiaro ed esaustivo. Ho shihtzu di otto mesi con polpastrellini già ruvidi e screpolati. Ringrazio per avermi chiarito le idee…

  3. il mio cane ogni tanto i polpastrelli hanno delle abrasioni li curo con acqua ossigenata con aggiunta di acqua non so se fa bene

    1. aliceingoldenland

      Ciao Carlo. Per le abrasioni dei polpastrelli è meglio usare Amuchina, che è un ottimo disinfettante e non secca la cute. Sulla confezione trovi il dosaggio giusto per fare degli impacchi. Quando la superficie è asciutta . applica una crema riparatrice e protettiva specifica per polpastrelli del cane. Ti ho mandato per mail alcuni suggerimenti.
      Grazie mille
      Buona giornata
      Alice

  4. Il mio cane ha i cuscinetti “sfilacciati” non saprei spiegarmi meglio.. come se gli si scomponessero in tante piccole striscette di tessuto ma senza staccarsi dalla zampa.. non mi è mai capitato !!! Non ho ancora avuto tempo di andare dal veterinario perché lavoro mattina e pomeriggio fino alle 19.30/20.00 … Appena ho il giorno libero sicuramente lo porterò a fare visitare.. voi potete dirmi di cosa potrebbe trattarsi nel frattempo ? Grazie in anticipo..
    PS:i vostri articoli sono molto belli ed interessanti

    1. Anche il mio ha lo stesso problema, da sempre. Sapete dirmi di cosa si tratta e se c’è un trattamento che evita ciò? Grazie.

  5. Salve.mi chiamo Brenda. Ho due cani. Naida e Sherlok. Naida ha problemi con piedi. Ti assicuro che non si tratta di stress. Vivono in casa. Cerco di tenerli puliti e in pulito.da questa primavera popastrelli sono infiamati. Oggi più di eri. Cose fare. ? Grazie.

  6. Ciao sono Laura. ho trovato molto interessante il tuo articolo e penso che Neve, il mio cane, abbia bisogno di una crema per i suoi polpastrelli camminando spesso nei boschi. Grazie

  7. Hello,

    It can’t be denied that many businesses are taking a serious hit as a result of the Covid-19 pandemic.

    If you are one of them, you may be feeling very helpless right now.

    But no worries! Here at PR Distribution, we’ve done a bit of research to find the best ways to generate income during this strange and challenging time.

    Upsell a current product that may be especially popular during quarantine (such as cleaning supplies, home improvement materials, electronic gadgets, etc.) Don’t forget to send out an announcement using our online order page.
    Consider adding home delivery to one of the services you offer clients. Again, you’ll want to let them know the details using a handy press release.
    Partner with other businesses to bring more products and services to your clients. This is a good solution if you find yourself with limited staff due to health concerns.
    Spruce up your office space by selling old items online using Facebook Marketplace or an app like DeCluttr.
    And of course, whatever your quarantine side hustle may be, PR Distribution is here for you every step of the way.

    Thanks for trusting PR Distribution with all your publicity needs.

    PR Distribution
    The Global #1 PR Distribution Leader
    Editorial Team

    https://www.pressreleasepower.com

  8. As you saw, XEvil 5.0 successfully broke any anti-bots measures on your website.
    Oh yes, XEvil can solve Google ReCaptcha v.3 too. Without any problem – just do check the videos about XEvil in YouTube.

    And you can use XEvil for your online business! Increase popularity and make money, as other happy XEvil 5.0 users 😉

    Good luck!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *